Il blog si è trasferito ad un nuovo indirizzo:
onelifeintravel.com
CONTINUATE A SEGUIRMI!

Round The World

Fare il giro del mondo non è un sogno impossibile. Basta prenotare un Round the World Ticket ed avere un po’ di tempo a disposizione. Non più di un anno, non meno di 10 giorni. Il mio giro intorno al mondo è durato 35 giorni ed è stato memorabile. Il vantaggio di un biglietto RTW è quello di viaggiare attraverso il numero di continenti che volete spendendo meno del totale dei singoli voli. One World, Star Alliance, Sky Team, sono le più importanti alleanze che raggruppano le varie compagnie aeree che emettono biglietti di questo tipo.
One World Ho prenotato qui il mio Round The World Ticket. Comprende 11 compagnie aeree tra cui Qantas, British Airways, Cathay Pacific e American Airlines. Propone due tipologie di RTW: 
  • One World Explorer Con questo RTW non avete limiti di miglia e potete includere al massimo 20 voli attraverso il numero di continenti che volete senza mai tornare indietro. 
  • Global Explorer È un RTW più classico che vi fa scegliere il biglietto in base alle miglia che volete percorrere (da 26.000 a 39.000). Vi permette di viaggiare con compagnie che non fanno parte dell’alleanza raggiungendo così anche altre mete. Se decidete di raggiungere una città via terra, le miglia vengono calcolate come se fossero percorse in volo. 
Star Alliance Round the World Fare Potete scegliere se prenotare un biglietto per 29000 miglia, 34000 o 39000 con un massimo di 15 fermate tra più di 1000 destinazioni. C’è il limite massimo di 5 stop negli USA, Canada, Australia ed Europa. Sono possibili alcuni voli in direzione contraria ma non attraverso l’oceano. 

Skyteam Round The World Le regole sono più o meno le stesse di Star Alliance: non più di 15 stop e limite di 5 per Canada, USA, Europa e 3 per il Giappone. È la migliore alleanza se avete intenzione di viaggiare prevalentemente in Asia. 

Oltre a queste tre grandi alleanze ci sono delle agenzie specializzate in questo tipo di viaggio. Date uno sguardo qui e cercate le offerte più interessanti per organizzare il vostro giro del mondo. Io ho prenotato il mio RTWT più o meno un paio di mesi prima della partenza. Quando lo fate dovete avere già le idee molto chiare. Pianificate il vostro itinerario con un planner così potete decidere gli stop, scegliere i voli e calcolare le miglia. Provate questo di One World: è molto semplice da usare. 

Ecco alcune cose da sapere: 

Il biglietto viene emesso da una compagnia (nel mio caso Qantas) e comprende tutti i voli del vostro itinerario (esclusi alcuni voli interni extra se li avete previsti nel vostro itinerario). 

Iscrivetevi a un programma Frequent Flyer che vi fa accumulare punti per tutte le miglia percorse da spendere in altri viaggi. 

La città di partenza è anche la destinazione finale del vostro giro del mondo.

Partire dall’Europa costa molto meno che farlo dagli USA. Tra i paesi europei la Bulgaria ha le tariffe più economiche. Il prezzo del RTWT dipende dal paese in cui il biglietto viene emesso e non da dove si parte. 

Dovete viaggiare sempre in una direzione (verso est o verso ovest). 

Uno stop over non è un semplice scalo ma una sosta di almeno 24 ore. 

Se saltate un volo verranno annullati anche tutti i voli successivi. Chiamate la compagnia che ha emesso il biglietto per annullare la prenotazione prima della partenza del volo e confermare quelle dei voli successivi. 

Ci sono delle destinazioni il cui viaggio per raggiungerle potrebbe essere davvero molto costoso. Se le inserite nel vostro Round The World vi costeranno molto meno. La compagnia aerea LAN Chile è l’unica con cui è possibile raggiungere Easter Island. Dal momento che fa parte di One World potete includerla tra gli stop del vostro giro del mondo spendendo molto meno. Pensate alle Isole Galapagos,  alle Falkland, all'isola di Guam...

1 commento:

  1. fantastico! non sapevo esistesse una cosa simile :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...